I vantaggi dei PDF interattivi

Di Marco Manca, Digital Art Director e UI Designer

Il mondo della comunicazione è in continua evoluzione, di pari passo con i cambiamenti che interessano la nostra vita quotidiana, il modo in cui ci relazioniamo e le abitudini lavorative.
In un contesto in cui è necessario catturare l’attenzione, c’è bisogno di trovare dei metodi comunicativi che rendano possibile veicolare messaggi complessi nel modo più immediato e lineare.
Gli Adobe Publish Online documents, o più comunemente PDF interattivi, nascono e si diffondono su internet come naturale evoluzione del loro corrispettivo in locale.
Tali PDF sono documenti specificamente pensati per il digitale e permettono di convertire dei documenti, inizialmente pensati e progettati per la stampa, per un utilizzo online. 

La fruizione di tali prodotti è possibile su ogni tipo di device e tramite qualsiasi browser web moderno, senza la fastidiosa necessità di installare alcun plugin o app dedicata.
A differenza del loro corrispettivo più statico, i PDF interattivi prevedono l’inserimento di pulsanti, hyperlink, slideshow, animazioni e file audio e video, che rendono la navigazione e la fruizione più ricca e coinvolgente. La multimedialità concessa permette infatti di raggiungere un maggior engagement dell’utente. Accorgimenti anche minimi possono infatti fare la differenza tra un prodotto funzionale o meno e contribuire al pieno raggiungimento dello scopo comunicativo.

Le peculiarità di tali PDF interattivi rendono possibile la risoluzione di una serie di problematiche legate alla realizzazione e diffusione di prodotti comunicativi, facendo sì che molte delle difficoltà classiche che si frappongono tra il cliente e il prodotto finito vengano superate con facilità.
È opportuno infatti enfatizzare come tali prodotti, non necessitando di una programmazione di base, risultino facilmente aggiornabili e modificabili. Questa caratteristica fa sì che il cliente abbia sempre il pieno controllo sul contenuto visualizzato e possa, in tempi sostenibili, optare per un aggiornamento del contenuto o in un cambio più o meno impattante del layout.

Altro elemento da tenere in considerazione, nell’ottica di una grande accessibilità economica, è l’abbattimento totale dei costi di stampa e prestampa, oltre che di distribuzione fisica del supporto. In quest’ultimo contesto, vengono meno anche tutti gli ostacoli legati all’organizzazione della logistica. Tanto più è ampio ed esteso il target di fruizione del prodotto, tanto più diventa evidente il risparmio in termini di spesa sostenuta rapportata al risultato finale.
La pubblicazione tramite piattaforma Adobe permette inoltre l’abbattimento di eventuali costi relativi all’acquisto di domini web o spazio server, il che contribuisce a ridurre l’impegno economico sostenuto dal cliente.

Un’ulteriore considerazione è d’obbligo in relazione alla malleabilità e alla natura poliedrica del prodotto. Un cliente che volesse creare uno strumento comunicativo efficace ma avesse allo stesso tempo qualche dubbio sul mezzo di diffusione più appropriato, può senza ombra di dubbio optare per i Publish Online documents. Nascendo come prodotti digitali, questi PDF sono infatti visualizzabili tramite semplice URL, e possono essere inclusi su siti internet già esistenti tramite un’apposita funzionalità nativa. Un link al prodotto può essere condiviso in molteplici modi, semplificando notevolmente la distribuzione, che può avvenire anche tramite una semplice email, un QR code o un post su social network. Parallelamente alla versione digitale, una versione offline può essere pensata e creata, per colmare il gap con il pubblico più affezionato alla carta stampata o alla fruizione offline.

I vantaggi del pdf interattivo sono quindi riassumibili in una serie di punti:
  • Integrazione su un unico supporto di una varietà di file in formati differenti
  • File accessibile in simultanea in tutto il mondo
  • Prodotto interamente cross-platform
  • Assenza totale di problemi di compatibilità
  • Facilità di fruizione delle informazioni
  • Efficacia nel catturare l’attenzione tramite pulsanti, animazioni e interazioni
  • Prodotto sostanzialmente green
  • Abbattimento dei costi di aggiornamento e modifica
  • Azzeramento dei costi di pubblicazione
  • Estrema facilità di condivisione e distribuzione

Si può insomma affermare che il PDF interattivo costituisca uno strumento dal grande potenziale. Se utilizzato nel giusto contesto può risultare un’arma in più nelle mani di designer e comunicatori, permettendo di arrivare facilmente all’audience di riferimento e catturarne l’attenzione con escamotage semplici ma efficaci.
In un momento storico in cui si pone grande attenzione alle risorse e se ne deplorano gli sprechi, ecco che Adobe Publish Online si propone come soluzione green e a impatto zero.
Il prodotto si piazza in una nicchia lasciata un po’ vacante a metà tra la brochure tradizionale e il sito web sviluppato interamente in codice.
A differenza della prima ha dalla sua un’estrema rapidità di diffusione e di aggiornamento. Rispetto allo sviluppo web mantiene invece una maggiore semplicità di approccio da parte degli esperti del settore del design. Per creare un PDF interattivo non sono necessarie infatti abilità di programmazione o di interpretazione e modifica di nessun tipo di codice.

In conclusione, gli Adobe Publish Online documents sono entrati un po’ in sordina nel mondo della comunicazione ma sempre più spesso risultano una soluzione vincente sia per il designer che per il cliente. La semplicità di realizzazione e di diffusione oltre che di aggiornamento, nonché la malleabilità e compatibilità con qualsiasi piattaforma o device rende questo prodotto la scelta ideale per comunicare argomenti complessi in un modo allo stesso tempo fresco ed efficace.

Sitografia:

https://helpx.adobe.com/ch_it/indesign/how-to/self-publishing-online.html
https://helpx.adobe.com/indesign/publish-online-faq.html#getting_started

ReMedia Group

Siamo un’agenzia di comunicazione e formazione che ha scelto di dedicare il proprio lavoro al mondo della scienza e della ricerca.

Siamo metodo e innovazione, passione e studio. Sono questi elementi a distinguere il nostro modo di essere e lavorare e proprio grazie a loro riusciamo a semplificare e a dare valore anche al contenuto più tecnico e complesso, a disegnare look&feel coinvolgenti e a dare meticolosa attenzione a tutti i dettagli, costruendo un perfetto equilibrio di contenuto e forma.